Vellutata di barbabietole rosse

La barbabietola rossa, o rapa rossa, è un tubero che dovrebbe occupare un posto di primo piano sulle nostre tavole. Invece questo ortaggio, dal caratteristico colore intenso, viene spesso dimenticato… grave errore!!!

semi-di-barbabietola-rossa-egitto-migliorata

Le caratteristiche  della barbabietola rossa la rendono un vero e proprio concentrato di benessere, infatti essa contiene:

1) Fibre solubili e insolubili, utili all’intestino, a tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue e il colesterolo.
2) Sali minerali come ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio e iodio. La rapa rossa è indicata quindi in tutti i casi in cui ci sia esigenza di remineralizzare l’organismo.
3) Vitamine del gruppo B come B1, B2, B3 e B6, utili a rafforzare il sistema immunitario, il sistema digestivo e ad attivare il metabolismo cellulare; e folati, essenziali durante la gravidanza e non solo… dato che concorrono alla produzione dei globuli bianchi e rossi, del materiale genetico e altro.
4) Vitamina C (nel tubero) e A (nelle foglie).
5) Antocianosidi, ovvero antiossidanti.
6) Acqua: è composta dall’91% di acqua! Ottima soluzione quindi per contrastare la ritenzione idrica.

L’apporto calorico è di sole 20 Kcal per 100 grammi e, grazie alla presenza di fibre, le barbabietole tendono a riempire e saziare anche se non bisogna troppo esagerare perchè sono molto dolci.

Ecco come le preparo di solito per renderle gustosissime! Propongo due varianti facilissime a seconda se volete aggiungervi del formaggio di capra/feta.

IMG_4087

Vellutata di barbabietola rossa

Ingredienti:

  • una confezione di barbabietole rosse precotte bio (se le comprate fresche è meglio naturalmente)
  • una manciata di prezzemolo tritato fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 20 ml di aceto di mele
  • 20 ml di aceto balsamico
  • succo di un limone bio
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato q.b.
  • olio evo q.b
  • 10 ml olio di sesamo (opzionale)
  • qualche goccia di tabasco
  • una manciata di semi oleosi (uso quelli di zucca, girasole e sesamo o papavero, lino)
  • 50 gr mix di frutta secca (pistacchi, mandorle e noci a seconda dei gusti)
  • 50 gr di formaggio di capra 100% (o feta greca)

IMG_4845

Preparazione:

Sbucciare e pulire le barbabietole, mondarle e porle nel frullatore (anche quello a immersione va benissimo); aggiungere  olio, sale, pepe, prezzemolo, aglio crudo, aceto, limone, tabasco e frullare il tutto fino a far diventare un composto quasi cremoso.

Versare il passato in una ciotola, aggiungere il mix di semi, aggiunstare di sale, se necessario, e sbriciolare il formaggio fino quasi a coprire la superficie.

L’altra versione differisce nell’uso del formaggio che potete sostituire con la maionese di avocado, l’avocado in pezzi, la rucola oppure con il pesto di basilico, pinoli e pistacchi.

Sono tutte varianti che potete provare di volta in volta, vedrete che in questo modo inserirete la barbabietola nella vostra alimentazione quotidiana!

IMG-20131208-WA0002

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...