French toast alla BioLeo

Quando nel weekend mi sveglio tardi e ho voglia di una colazione salata i french toast sono l’ideale. Naturalmente li faccio a modo mio con quello che trovo in casa.

I french toast sono un piatto tipico della cucina americana e inglese, possono essere sia dolci che salati e sono facili e veloci da preparare.

Non sono chiare nè le origini nè chi li abbia inventati per primo. Addirittura si hanno prime notizie in un libro di cucina dell’antica Roma attribuito ad Apicius, attorno al IV secolo a.C. il quale parla di pane tagliato a fette, imbevuto nel latte, fritto nell’olio e infine cosparso di miele

Ad ogni modo, ecco come li preparo di solito:

French toast di pan di farro, salmone affumicato, uova, mix di semi, maio vegan all’aceto balsamico e crema di pistacchi.

IMG-20131130-WA0001

Ingredienti:

  • 2 fette di pane di farro biologico a lievitazione naturale
  • 50 g  di salmone affumicato
  • 2 uova bio
  • 50 gr di Formaggio caprino bio (opzionale)
  • 100 ml di latte di soia bio al naturale
  • 50 g di mix di semi di girasole, sesamo, zucca, papavero a seconda dei gusti (io ve li consiglio tutti)
  • 1 cucchiaio di maionese vegan fatta in casa (la ricetta la trovate qui)
  • 1 spruzzata di glassa di aceto balsamico
  • una manciata di prezzemolo tritato fresco
  • 50 grammi di pistacchi sbucciati non tostati e non salati
  • 60 ml circa di olio di girasole
  • 50 ml circa di olio evo
  • sale marino integrale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Prendete i semi che preferite e fatene un trito aiutandovi con un coltello o con un frullatore; potete aggiungere anche noci, mandorle o pinoli! Tostate leggermente il tutto in un pentolino a fuoco bassissimo stando attenti a non farli bruciare.

Prendete le fette di pane e riponetele in una padella su carta da forno precedentemente oliata;  imbevete il pane di latte di soia, di olio evo e aggiungete le uova, salate, girate ambo i lati per amalgamare il tutto. Ora accendete il fornello a fiamma media per far tostare il pane e cuocere le uova.

Aggiungeteci il formaggio a piacere; io utilizzo il caprino bio o la spalmarisella (quest’ultima a crudo però) perchè hanno un sapore delicato,  ma potete metterci quello che preferite  (la crescenza bio o il philadelphia per esempio) ricordando però che non deve essere dal gusto molto intenso per starci “starci bene” con il salmone.

Per la crema di pistacchi: semplicemente prendete i pistacchi sgusciati e tritateli con un pizzico di  sale, un po’ d’olio di girasole e d’oliva fino a ottenere una crema pastosa. Mettete il composto da parte.

Una volta che le uova sono cotte, aggiungete nella padella il trito di semi con una manciata di prezzemolo  e spegnete il fuoco, lasciando riposare per qualche minuto.

Prendete la maionese che avete precedentemente preparato e spruzzateci qualche goccia di glassa di aceto balsamico. Ora componete il piatto con le fette di pane, il salmone, la maionese e la crema di pistacchi. Un po’ di pepe sul salmone, un po’ d’olio evo e qualche seme di sesamo per curare la presentazione e via, i vostri french toast sono pronti!

Ricordate che l’occhio vuole la sua parte!

BUON APPETITO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...